Per quanto mi riguarda

Sono una persona che scrive in un Posto, o meglio: secerno idee o perlomeno cose ontologicamente diverse, in parte o del tutto, da me stesso.

Le quali cose possono risultare raccapriccianti, indifferenti, interessanti o irrilevanti ad uno o più dei cinque sensi.

Concretamente posso essere definito un uomo, o meglio un essere umano di sesso maschile, il quale adora e agogna intrattenere rapporti sessuali con altri uomini, siano questi sporadici, accidentali, regolari o consolidati da sentimenti più elevati.

L’essere in questione venderebbe la propria anima, sua madre, sua sorella, le proprie piante e il proprio gatto per poter conoscere approfonditamente tutte le lingue del mondo. Per ora, in alternativa alla dannazione eterna e alla completa solitudine, si limita a studiarne il più possibile. Per questo semplice motivo potrete trovare all’interno del Posto alcune parole, titoli o altri ameni ammennicoli testuali e visuali che potranno sfuggire alla vostra comprensione.

Fingeremo di addolorarci per questo.

Il Sottoscritto indossa svariate personalità, cambiandosi d’abito con la leziosità e la vanità di una studentessa adolescente straripante di estrogeni. Ragion per cui le secrezioni manoscritte che verranno assorbite dal Posto potranno essere di più tipi, e spesso il lettore potrà essere condotto ad insinuare che una certa schizofrenia affligga lo scrivente, la quale lo porterebbe ad espellere dal proprio cerebro cose in contrasto tra loro.